La provincia di Brindisi

Le principali località Turistiche:

- Brindisi
(capoluogo di provincia)

- Ostuni

- Fasano

- Torre Canne

- Cellino San Marco

Brindisi conosciuta  sin dall’antichità come Porta d’Oriente da quando divenne un importante approdo per le truppe romane prima, e per i mercanti della Serenissima dopo. Un porto che, ancora oggi, registra importanti collegamenti turistici e mercantili da e verso i Paesi oltre mare.

Il territorio di Brindisi offre un ricco patrimonio di emergenze riferite alla storia, all’arte, al folclore, all’artigianato, alle tradizioni.Gran parte dell’entroterra è occupata dalle Murge che, nella zona settentrionale, incontrano la Valle d’Itria, nota come Terra dei Trulli con  paesi del bianco e dell’azzurro: Cisternino, Ceglie Messapica, Carovigno, Ostuni

Le testimonianze storiche sono custodite in vari cstelli costruiti nei secoli tra cui ricordiamo il poderoso Castello di Terra di Federico II, il mitico puer Apuliae che ha impresso il segno del suo carisma a Brindisi. il castello di Oria , abbarbicato sulla antica acropoli messapica. Il passato riaffora nelle mute testimonianze di reperti archeologici dell’antica Egnatia, i cui resti ben conservati giacciono in una radura sulla costa di Fasano

Il litorale è basso e sabbioso per tutto il tratto della costa, favorita da un clima particolarmente mite che favorisce il prolungamento delle vacanze anche nei mesi autunnali.Graziose località turistiche tra cui Ostuni, insieme ad una delle principali aree naturalistiche della regione , Torre Guaceto ed un importante centro termale, Torre Canne, compongono l’offerta turistica del lembo costiero brindisino

Dall’alto delle sue colline, ricoperte da flora naturale, salvaguardata da un clima temperato, e da un’aria particolarmente salubre, la Selva di Fasano si affaccia sul territorio dei trulli e delle grotte, offrendo numerose vedute panoramiche e quiete a chi voglia percorrerne a piedi i viali alberati. La Selva di Fasano ospita lo zoo Safari ,uno dei più grandi zoo in Europa, che offre la particolarità di osservare gli animali fuori dalle gabbie e dalla propria automobile.

Continuando ad utilizzare il sito , l'utente accetta l'uso di cookie. leggi

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close