Laghi Alimini

A nord del territorio di Otranto vi sono due laghi pugliesi situati a nord della città di Otranto, in provincia di Lecce, facenti parte dell’Oasi protetta dei Laghi Alimini. I due laghi sono collegati da un canale, denominato Lu Strittu.

La percentuale di salinità del lago è quasi dello stesso valore di quella del mare, perché appunto, il mare confluisce in esso. I fondali del lago sono ricchi di molluschi e una gran parte del fondale è ricco di Ruppia maritima. Il bacino di Alimini Grande è circondato quasi completamente da una fascia rocciosa, riccamente ricoperta da folte pinete e macchia mediterranea.

Alimini Piccolo è generato da numerose sorgenti di acqua dolce, ed è chiamato anche Fontanelle. Le acque del lago, sono quasi sempre dolci, anche se durante la stagione estiva, con il fenomeno di evaporazione delle acque, il lago tende a diventare salino.

La vegetazione intorno ai due bacini d’acqua è ricchissima e si possono ammirare varie specie di piante fra cui la rarissima orchidea di palude (Anacamptis palustris), la castagna d’acqua (Trapa natans), una specie in via di estinzione in Italia, formata da grossi frutti della stessa sembianza della castagna, e l’erba vescica (Utricularia vulgaris), una pianta carnivora, dotata di minuscoli pettini che appena toccati da insetti, aprono delle vesciche che aspirano al proprio interno le prede.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>