Campi Salentina

Campi Salentina è un comune della provincia di Lecce in Puglia.
Sorge nel Salento, a 15 km dal capoluogo provinciale in direzione nord-ovest.
La piana di Campi era popolata già nell’età del Bronzo, come attestano i numerosi menhir diffusi in tutto il territorio comunale. È noto che sulle serre intorno a Campi sorgevano i piccoli borghi di Afra, Bagnara, Firmigliano, Ainoli e Terenzano, che furono invasi e distrutti dai saraceni nel 926. Le origini dell’attuale centro urbano si fanno risalire a questo evento, quando i profughi trovarono le condizioni ideali per la sopravvivenza e la difesa tra le aree boscose della conca.

Tra i monumenti di interesse storico e culturale vanno ricordati: lnumero chiese tra cui spicca la chiesa Madre di Santa Maria delle Grazie, chiesa parrocchiale.

Numero sono anche le masserie e i siti archeologici: ricordiamo i menhir “Candido” e “Sperti”. Il primo era situato a circa 1,5 km dalla città nell’omonima Masseria. La stele lapidea era costituita da un solido blocco di carparo ed ha un’altezza di 2,15 metri. Il secondo è situato nel giardino della Chiesa di Mamma Bella.
La “Pietra tombale di Millanoa”, sacerdotessa di Afrodite, con epigrafe messapica (IV-III secolo a.C.).
La”Testa di Afrodite” di età messapico-romana.
Il tratto di “strada messapico-romana”, situato poco fuori città.

Dal 1995 Campi è sede della rassegna nazionale degli autori e degli editori “Città del libro”, una fiera libraria che conta circa 160 000 visitatori seconda solo alla Fiera del Libro di Torino.
Oltre all’esposizione di editori italiani grandi e medi, il programma prevede incontri con gli scrittori, dibattiti e tavole rotonde di argomento letterario, storico, filosofico e scientifico e presentazioni-spettacolo. Numerosi sono anche gli eventi collaterali, che includono laboratori, mostre e installazioni, proiezioni e workshop, spettacoli teatrali e musicali, incontri informali con gli autori tra stand e caffè letterari. Si tengono anche attività ludico-letterarie rivolte ai bambini.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>