Foggia

Foggia è un comune, capoluogo dell’omonima provincia, in Puglia, è situata al entro del Tavoliere delle Puglie.
L’attuale territorio comunale di Foggia faceva parte del più grande villaggio del neolitico, e tra i più datati, in Europa, risalente al periodo tra il VI e il IV millennio a.C., culla dell’agricoltura in Italia, proveniente dal medioriente.

Nonostante Foggia sia stata danneggiata più volte da devastanti terremoti e dai bombardamenti della seconda guerra mondiale, numerose sono le testimonianze storiche e architettoniche del suo illustre passato.

Tra i monumenti di interesse storico e culturale ricordiamo a Cattedrale, eretta nel XII secolo e più volte modificata, la tardobarocca chiesa di Gesù e Maria, la chiesa del Monte Calvario delle Croci, la basilica di San Giovanni Battista, la chiesa dell’Addolorata, la chiesa di San Francesco Saverio, la chiesa di San Domenico. Ancora, i tre Archi di Porta Arpana o Porta Grande, la prima porta delle mura e anche la più grande, attualmente ancora esistente, l’Arco del Palazzo Imperiale di Federico II in Piazza Nigri, dove sorgeva il maestoso Palazzo Imperiale dell’Imperatore Svevo, che, come si legge sull’epigrafe dell’Arco, considerava Foggia reale e preferita sede imperiale. Altre testimonianze del passato sono il pozzo di Federico II, sito nell’omonima piazza, e l’Epitaffio, la Chiesa di San Lorenzo in Carminiano sulla strada del Salice Nuovo e, nell’area alle porte della città dove sorgeva l’antica città di Arpi, l’ipogeo della Medusa e la Necropoli e il parco Archeologico di Passo di Corvo.
Nuerose sono anche le piazze, tra le quali ricordiamo Piazzale Italia, la cui denominazione risale al 22 ottobre 1959, quando vi fu trasferito il monumento ai Caduti in Guerra, opera dello scultore Amleto Cataldi, precedentemente collocato in piazza Lanza (oggi piazza Giordano). Piazza Cavour,  con al  centro la caratteristica fontana detta “Fontana del Sele”, ma più comunemente “Fontana di Piazza Cavour”, posta a ricordo del tempo in cui la città poté beneficiare, dopo lunghi anni di attesa, dell’acqua del Sele. Piazza Umberto Giordano, nella quale si può vedere la statua in bronzo al centro e accanto ad essa sono riuniti gruppi riferiti alle sue opere più famose, come Mese Mariano, Siberia, Marcella, La cena delle beffe, Il re, Fedora e Andrea Chénier. Piazza Francesco De Sanctis, vicina a Piazza Pericle Felici, ospita la facciata restaurata della Chiesa Madre; ai lati si trovano palazzi antichi di indubbio valore architettonico come quello che attualmente ospita la scuola elementare G. Pascoli. Piazza del Lago, chiamata così per la presenza in antichità di un piccolo stagno dove, secondo la leggenda, due pastori videro una tavola di legno affiorare dall’acqua e sulla quale aleggiavano tre fiammelle. Dopo averlo ripulito dalla melma, i due pastori riconobbero il volto di una Vergine con Bambino e la portarono al sicuro nell’antica Taverna del gufo. Attualmente vi è una fontana per ricordare il lago.
Teatro Umberto Giordano era uno dei più importanti teatri del regno, costruito stile neoclassico. Al suo interno rivela la tipica forma a ferro di cavallo, tipico dei teatri all’italiana, con tre ordini di palchi decorati con stucchi.

Tra gli eventi da non perdere ricordiamo la festa patronale, il 22 marzo, dedicata alla Madonna dei Sette Veli, patrona di Foggia.
Festa dell’Assunzione di Maria: cade il 15 agosto, ovvero Ferragosto, giorno in cui la Madonna fu assunta in paradiso. La festa è importante per i foggiani poiché è la festa “onomastica” della Madonna dei Sette Veli, e come per la festa patronale viene organizzata una processione per il centro storico.

 

One comment on “Foggia

  1. Mrs Henry Sin on said:

    Dear Sirs/Madams

    We are planning a two-week trip to the beautiful Puglia region in late May and would like to base in Foggia.

    We should be grateful if you could send us some information for planning a self-drive itinerary, like -

    1. Maps of Foggia and its surrounding areas,
    2. Gourmet destinations and festivals in late May 2016,
    3. Visits to heritage sites and villages nearby,
    4. Art exhibitions and music programmes recommended in late May 2016.

    Our address is

    Mr and Mrs Henry Sin
    29D Amber Garden
    70 Kennedy Road
    HONG KONG

    Should we seek such information from another office, kindly refer us thereto.

    Many thanks for your assistance in advance.

    Sincerely
    Mrs Henry Sin
    Ends.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>