Giurdignano

Giurdignano è un comune della provincia di Lecce in Puglia.
Situato nel Salento centro-orientale, nell’entroterra idruntino, è conosciuto come il Giardino Megalitico d’Italia per i numerosi menhir e dolmen presenti sul territorio.

Il territorio giurdignanese fu abitato sin dall’Età del Bronzo come testimoniano i numerosi monumenti megalitici sparsi nell’abitato e nelle campagne circostanti.
Il centro fu anticamente un castello di Otranto ed ospitò un quartiere d’inverno dell’esercito romano. Segni della presenza romana a Giurdignano sono i resti di una necropoli di età imperiale del II-III secolo d.C. In seguito alla dominazione bizantina del Salento, fu frequentata dai basiliani i quali introdussero il rito greco e costruirono alcune cripte.

Tra i monumenti di interesse storico e culturale ricordiamo il parco megalitico, inaugurato nel settembre 2008, realizzato per la riscoperta dell’antichissima civiltà dei megaliti, che conserva diciotto menhir e sette dolmen,  i quali fanno di Giurdignano il luogo con la più alta concentrazione di megaliti in Italia. La chiesa Madre, dedicata alla Trasfigurazione del Signore, sorge sui resti di due strutture più antiche dedicate a San Salvatore. La cripta di San Salvatore, risalente ai secoli VIII-X, costituisce un esempio altamente significativo di monumento bizantino ipogeo nel Salento. L’abbazia di Centoporte, in certi documenti denominata Sant’Arcangelo de Casulis, è una costruzione medievale appartenuta ai monaci basiliani, prima, e benedettini, poi.

Tra gli eventi da non perdere ricordiamo la festa di San Rocco, protettore del paese, si svolge ogni anno il 17 agosto. Durante i giorni di festa le strade e la piazza del paese vengono addobbate con le caratteristiche luminarie delle ditte artigianali locali. Sono previsti concerti bandistici e l’esibizione di un noto cantante nazionale.

La festa e fiera della Madonna del Rosario i cui festeggiamenti in onore della Madonna del Rosario si svolgono durante il primo fine settimana di ottobre. Sono presenti numerosi stand gastronomici e si esibiscono vari gruppi musicali. Nella mattinata di Domenica è attivo il mercato tipico, istituito nel 1955, in cui si vendono il bestiame, attrezzi agricoli e oggetti vari.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>