Orta Nova

Orta Nova è un comune della provincia di Foggia, in Puglia.

Come casale, compare in un documento del 1184 alle dipendenze dell’abbazia di Venosa. Si ha notizia di una residenza imperiale, fatta erigere da Federico II. Dalla residenza in Orta, Federico II emise nella primavera del 1240 numerosi editti, raccolti nei Registri della Cancelleria Angioina ricostruita da R. Filangieri.

Re Ferdinando IV (poi I) istituì le colonie di Orta, Ordona, Carapelle, Stornarella e Stornara: i “Cinque Reali Siti”. Ciascun colono ebbe in affitto renovandum una partita (10 versure) di terreno sativo, due bovi, le sementi, una casa con due versure di mezzana ad uso di pascolo. Le colonie furono poi vendute dai Borbone; e nel 1795, rescisso il contratto, vennero cedute al duca Nicola de Sangro. In seguito, in un clima di rinnovamento politico – sociale, il re Giuseppe Bonaparte affrancò gli abitanti da ogni sospensione sopprimendo la Dogana delle pecore, per dare migliore assetto ai cinque siti. Per la legge sul Tavoliere, i coloni furono chiamati a rinnovare il contratto che da affitto temporaneo divenne perpetuo.

Tra i monumenti di interesse storico e culturale ricordiamo  la Chiesa del Purgatorio, la Chiesa Parrocchiale B.V.M. Addolorata, la Masseria Ex Gesuitica e il monumento a S. Antonio da Padova.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>