Palagianello

Palagianello è un comune della provincia di Taranto, in Puglia.

Non può sfuggire la concordanza interpretativa sull’origine rurale dei casali e dei paesi del Salento, e sorti a seguito della diffusione del latifondo durante il periodo romano, i cui nomi hanno radice gentilizia, patrizia o legionaria, seguiti dal suffisso anus. Infine, poiché si propende a dare una connotazione rurale al nome Palagiano, non bisogna dimenticare che esso oltre ad essere poco lontano da Taranto, fu dominato dai Bizantini fino ad epoca normanna, per cui non v’è da escludere un’ascendenza greca.
Palagianello è storicamente strettamente legata al fenomeno della civiltà rupestre: l’attuale centro urbano sorge infatti immediatamente a ridosso della gravina omonima, difesa naturale dell’insediamento, sui cui spalti si è sviluppato in epoca medievale un complesso e articolato villaggio rupestre, forma insediativa per molti secoli complementare e non subalterna al centro.Il villaggio rupestre si sviluppa in particolare sullo spalto orientale della gravina, immediatamente al di sotto del Castello, la cui costruzione fu iniziata nel secolo XVI dalla famiglia dei Domini Roberto e terminata sotto i Caracciolo. Sentieri e scalinate permettono ancora oggi di attraversare, almeno parzialmente, il villaggio rupestre, composto di decine di grotte scavate su più piani.

Tra i monumenti di interesse storico e culturale ricordiamo diverse chiese rupestri come la chiesa di San Girolamo, la chiesa di Sant’ Andrea,  la chiesa di San Nicola. Poi ricordiamo la chiesa della Madonna delle Grazie.

Durante le feste natalizia non bisogna perdere il presepe vivente, una suggestiva rappresentazione, che si svolge nelle grotte.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>