Torre Mileto, San Nicandro Garganico

Torre Mileto è la stazione balneare del comune di San Nicandro Garganico, in provincia di Foggia, situata sulla fascia costiera tra i laghi di Lesina e Varano.

Il toponimo, che impropriamente identifica anche una parte dell’istmo che separa il Lago di Lesina dal mare, è riferito ad una torre costiera di avvistamento e difesa, probabilmente una delle più grandi ed antiche della costa adriatica, nonché il punto della terraferma più vicino in assoluto alle Isole Tremiti per la distanza di sole 11 miglia.

La zona circostante la torre è di notevole interesse archeologico e naturalistico, per la presenza di insediamenti che vanno dal Neolitico al Medioevo e grazie alle rigogliose forme di macchia mediterranea e ad una scogliera ricca di specie biomarine, di anfratti e di sorgenti d’acqua dolce.

L’area occidentale del promontorio di Torre Mileto è attualmente interessata da una campagna di scavi archeologici, tesi ad indagare circa la presenza sul sito di vari insediamenti protostorici.

Tra le centinaia di sorgenti d’acqua dolce dovute alla natura carsica del luogo, questa è la più caratteristica della scogliera di Torre Mileto. A meno di un chilometro dalla torre, verso Ovest, vi è un sito denominato in gergo locale “La Funtanèlla”.
Si tratta del punto di affioramento di una grossa falda acquifera, che sbocca proprio tra gli scogli, nei pressi di una piccola spiaggetta.
Anticamente vi era un sistema di raccoglimento che permetteva di servirsi dell’acqua dolce scaturita dalla sorgente.
Ancora oggi, soprattutto dopo periodi di piogge abbondanti, è possibile vedere i rigagnoli d’acqua che fuoriescono dal terreno e si ricongiungono con il mare.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>