L’Italia e il turismo internazionale – XVI Conferenza

admin
Fabio Danese

Il 22 aprile scorso, Università Ca’ Foscari di Venezia, si è svolta la XVI Conferenza “L’Italia e il turismo internazionale” organizzata dal CISET e Banca d’Italia da cui è emerso che:

L’Italia registra un bilancio positivo nel 2015 con un aumento delle entrate internazionali per turismo (+3,8%) importo complessivo pari a 35.556 milioni di euro superiore a quello delle uscite internazionali (+1,4%)

Le prime 5 regioni turistiche (Lazio, Lombardia, Veneto, Toscana ed Emilia Romagna), che concentrano il 67,5% della spesa dei turisti internazionali ed il 63% del valore aggiunto turistico.
Il trend positivo del fatturato generato dal turismo balneare (+7%, pari a 4,4 mld di euro); il successo della vacanza verde e attiva (+13%, con una spesa che supera 1,6 mld di euro) e la solidità del turismo culturale tradizionale (+2,6% sia per la spesa che per le notti, con un fatturato pari a 12,9 mld di euro). Performance positive anche per la vacanza al lago (+2,4% del fatturato), mentre meno dinamico il turismo montano (spesa internazionale a -1,3%)

Come nel 2014 nel Meridione si distinguono soprattutto Campania e Sicilia
In Crescita. La Germania si conferma la nazione che alimenta le maggiori entrate per turismo in Italia (15% del totale), con un aumento del +6,6% rispetto al 2014. In aumento anche gli introiti da Regno Unito (+13,3%) e Francia (+10,3%), mentre tra i paesi extraeuropei in crescita le spesa dai tradizionali bacini di provenienza, come Stati Uniti (+6,1%) e Svizzera (+3,2%).Hanno contribuito alla crescita anche i viaggiatori statunitensi e britannici, grazie anche al deprezzamento dell’euro rispetto alle rispettive valute; sono invece fortemente calate le spese dei cittadini russi, per effetto del deprezzamento del rublo e della crisi economica nel loro paese

In Calo. La spesa turistica dei paesi BRIC ( -27%), imputabile in buona parte alla contrazione sul mercato russo, cui si affianca quella del mercato cinese (da 220 a 178 milioni di euro in un anno)

per approfondimento gli atti del convegno li trovate sul sito Banca d’Italia >>

Social Share Counters

Post pubblicato in Mercato estero, Mercato nazionale, News dal mondo del Turismo, Trend turistico and tagged , . Se lo ritieni interessante aggiungi ai preferiti. Segui i commenti di questo post con RSS feed o lascia un trackback: Trackback URL.

Lascia un Commento