Cattedrale, Molfetta

La Cattedrale di Maria SS. Assunta fu costruita insieme al collegio dei Gesuiti.

Sulla facciata, in alto, troviamo una grande statua marmorea di Sant’Ignazio di Loyola, fondatore della Compagnia di Gesù.

Divenuta Cattedrale nel 1785, essendo ormai il Duomo di San Corrado divenuto insufficiente alle esigenze di culto dell’aumentata popolazione, in essa si conservano, in un’urna d’argento, le spoglie del patrono san Corrado di Baviera.

Fra le altre opere custodite nella Cattedrale ricordiamo la Dormitio Mariae attribuita allo Scacco (XVI secolo), il monumento sepolcrale del naturalista e storico molfettese Giuseppe Maria Giovene, posto a sinistra dell’altare dedicato a San Corrado e su questo la magnifica tela del Giaquinto raffigurante l’Assunzione della Madonna in cielo.

In uno degli Altari laterali della Cattedrale, si conservano, alla venerazione dei fedeli, la Mitria e il Pastorale appartenuti al Servo di Dio don Tonino Bello, in odore di Santità.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>