Chiesa di San Domenico, Turi

La chiesa di San Domenico è stata costruita nel 1644.

Si presenta ad aula con cappelle laterali, nel fastoso interno si può ammirare il maestoso altare che raggiunge la volta. Sullo sfondo, si nota la tela che rappresenta San Domenico in adorazione della Vergine con colonne laterali. Ai lati, preziosi armadi pensili custodiscono le reliquie. Il pulpito, in legno intagliato, è policromo e dorato mentre la cantoria presenta un organo di Giuseppe Rubino. Una grande tela sul terzo altare, raffigurante l’apparizione della Vergine a San Leonardo. Di altissimo valore artistico sono le statue, di San Rocco, e San Pompilio Maria Pirotti. Era la chiesa del collegio dei Padri Scolopi che, nel XVIII secolo, s’impegnarono per debellare l’analfabetismo.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>