Chiesa di Sant’Oronzo, Turi

La chiesa di Sant’Oronzo fu costruita nel 1727, all’ingresso della grotta di Sant’Oronzo, in cui esiste ancora un altare, una cappella, detta del Lucernario. Successivamente, sempre nel XVIII secolo, fu edificata una chiesa che fu restaurata nel 1925, e attualmente nel 2000.

Imponente edificio religioso a croce greca sorto per volere della cittadinanza sulla grotta dove la tradizione vuole che il santo leccese si fosse rifugiato per sfuggire alle persecuzioni. All’interno tre altari con tele raffiguranti Sant’Oronzo, copia del quadro del Coppola presente nel Duomo di Lecce, San Pietro d’Alcantara e Santa Teresa d’Avila di Donato Paolo Conversi e la Vergine con San Bernardino da Siena e un Santo Vescovo di ignoto pittore locale.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>