Monastero di San Benedetto, Conversano

La costruzione del Monastero risale al VI secolo.

La chiesa conserva una parte della cinta muraria dell’XI secolo. Il monumentale ingresso laterale, del 1658, presenta una coppia di leoni su cui si innestano due colonne corinzie e un protiro riccamente decorato. In corrispondenza dell’ingresso laterale si erge un campanile barocco la cui sommità è ricoperta di maioliche bicrome.

L’interno a tre navate è oggi un’aula di forma rettangolare impreziosita da decorazioni barocche: l’abside fu eliminato nel XVI secolo per favorire la costruzione di grande altare centrale. Tra gli altari laterali, quelli di San Benedetto e San Biagio conservano due tele di Paolo Finoglio. Altre opere sono attribuite a Carlo Rosa e Nicola Gliri. Sotto la chiesa si apre una cripta dell’XI secolo dedicata a San Mauro con due navate e archi a sesto tondo.

Il Campanile di San Benedetto è molto più alto di quello della Cattedrale.

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>