Museo Archelologico Nazionale, Ruvo di Puglia

Il Museo Archeologico Nazionale di Ruvo di Puglia raccoglie reperti raccolti dall’archeologo Giovanni Jatta nei primi anni dell’Ottocento.

Il museo, costituito da quattro sale contenenti quasi esclusivamente materiale ceramico della Magna Grecia, è ospitato nel piano terra dell’ottocentesco Palazzo Jatta e raccoglie materiale proveniente dalla vasta e ricca necropoli peucetica di Ruvo di Puglia, vittima, nei secoli scorsi, di scavi abusivi che hanno distribuito oggetti in tutto il mondo.

Si accede al museo attraversando l’atrio scoperto in direzione dell’antico giardino, per varcare ancora a sinistra l’antico portone di legno del vero e proprio museo, che occupa quattro stanze del piano terra.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>