Parco archeologico degli ipogei di Trinitapoli

In questo sito archeologico sono stati scoperti due misteriosi idoli in avorio che, in base alla fattura, sembrano arrivare dal Mediterraneo orientale.

L’ Ipogeo dei Bronzi e quello degli Avori distano pochi metri l’uno dall’altro e hanno caratteristiche simili.

Le sepolutre maschili sono corredate da armi bronzee e da vasellame. I corredi femminili sono invece comprensivi di ornamenti come, ad esempio, rocchetti e spilloni bronzei (indicatori dello status sociale elevato).

Monili d’ambra sono stati ritrovati nella sepoltura della “Signora delle Ambre”.

 

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>