Cattedrale, Brindisi

La Cattedrale di Brindisi è detta anche Pontificia Basilica Cattedrale di Brindisi o Duomo di Brindisi o Basilica della Visitazione e San Giovanni Battista. Fu pesantemente danneggiata dal terremoto del 1743, consì in seguito ha subito numerosi restauri.

La posizione odierna della facciata della chiesa è la stessa di quella originaria: tripartita verticalmente in fasce corrispondenti alle varie navate.

Negli anni venti fu completata la facciata con un timpano, sostituito poi nel 1957 da statue di San Teodoro, San Lorenzo, San Leucio e Pio X, sostituite a loro volta con l’ultimo restauro nel 2007 con altrettante statue pietra leccese. Negli interni si possono trovare pochi frammenti del pavimento musivo del 1178, il coro in legno del 1594 realizzato da intagliatori locali, il fonte battesimale del XVI secolo e alcune tele settecentesche.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>