Chiesa di San Pietro Apostolo, San Pietro Vernotico

La chiesa di San Pietro Apostolo risale al XVI secolo.

L’interno conserva tre altari: il principale è dedicato al titolare della chiesa e sormontato da un dipinto che raffigura Pietro apostolo e Gesù. Gli altri altari sono dedicati a San Paolo e l’altro alla Madonna di Loreto. Nella parte della cupola sono conservati quattro affreschi degli evangelisti.

Anticamente sul lato sinistro della Chiesa di San Pietro c’era, tempo fa, il pozzo dell’acqua miracolosa che, secondo una leggenda popolare, serviva a guarire le ferite dai morsi delle tarantole, ragni velenosi che ancora oggi si trovano nelle campagne salentine soprattutto durante i periodi di caldo torrido. Il pozzo è stato chiuso agli inizi del Novecento. Secondo alcune fonti storiche molte persone vi si recavano per chiedere al Santo di guarire i malati.

Al lato del vangelo c’è la stanza di abitazione per l’oblato che fino a pochi anni fa è stata abitata dall’ultimo Sagrestano Frate Ernesto.

Vi sono anche due altri Compatroni, Sant’Antonino che si festeggia il 10 maggio e la Beata Vergine Del Carmine, che si festeggia il 16 luglio. In questi giorni si organizzano le feste come se fossero altre feste patronali.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>