Parco Archeologico Nazionale di Egnazia, Fasano

Il Parco Archeologico di Egnazia sorge all’esterno delle mura di cinta dell’antica di Egnazia, nell’area della necropoli messapica, presso Fasano.

All’interno dell’antica Gnathia il percorso urbano della via Traiana, lastricata nel 109 d.C., guida quasi naturalmente fra gli edifici di età romano-imperiale: la Basilica civile con l’Aula delle Tre Grazie, il Sacello delle divinità orientali, l’Anfiteatro e il supposto Foro.

Di notevoli dimensioni il complesso episcopale paleocristiano (basilica e battistero), con vari tratti dell’originario pavimento a mosaico.

In stretto rapporto con l’area archeologica, il Museo si propone come una dinamica struttura: costituito da undici luminosi padiglioni articolati attorno a due patii, accoglie attualmente tre diverse esposizioni permamenti; la prima Documenti dell’età del bronzo sugli insediamenti sviluppatisi nell’età del bronzo lungo il litorale adriatico della Puglia, molti dei quali ebbero contatti commerciali con il mondo greco; la seconda su Egnazia e la sua storia (da segnalare la bella testa marmorea del dio Attis ed il mosaico delle Grazie); la terza, Archeologia globale ad Egnazia, realizzata in collaborazione con l’Università di Bari, sottolinea il rapporto tra l’archeologia ed altre discipline scientifiche.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>