Castello normanno-aragonese, San Nicandro Garganico

Il castello di San Nicandro Garganico è situato nel centro storico dell’abitato, su quella che anticamente doveva essere un’altura (224 m s.l.m.) decisamente strategica dal punto di vista logistico-militare. A quanto desumibile dalle fonti storiche, il primo edificio doveva costituirsi di una torre di avvistamento e difesa, presso cui era stanziata una guarnigione di soldati già in epoca normanna.

Attualmente il castello, dopo essere stato acquistato dagli Zaccagnino nell’Ottocento, appartiene alle famiglie Centulio e Tozzi: per impedire l’eccessivo degrado di alcune strutture, non è possibile visitarlo, se non tramite richiesta ai proprietari.

Si presenta a base trapezoidale, con i lati disposti pressappoco secondo i punti cardinali: sul lato Nord vi sono due torri a base quadrangolare, di cui una è quella originaria del primo periodo; sul lato sud le due torri aragonesi a base circolare che danno le spalle alla chiesa madre.

Lascia un Commento