Concattedrale di Santa Maria Assunta, Bovino

La chiesa di Santa Maria Assunta ha subito numerose modifiche nel corso del tempo.

La facciata risale alla ricostruzione eseguita tra il XII ed il XIII secolo. La facciata risale alla ricostruzione eseguita tra il XII ed il XIII secolo.

L’interno della cattedrale è a tre navate divise da colonne di spoglio, con soffitto a capriate, transetto e presbiterio. Sopra il transetto si apre una piccola cupola. L’interno è illuminato dalla luce proveniente dal rosone e da una serie di finestrelle aperte nella parte alta della navata centrale e nel transetto. Nel presbiterio è un coro ligneo, ricostruito all’inizio del XVII secolo, dopo che quello romanico fu distrutto da un incendio. A fianco del coro è collocata una mensola in marmo, con altorilievo raffiguranti Daniele nella fossa dei leoni: questa struttura faceva parte dell’antico protiro che si trovava nella facciata prima della sua ricostruzione all’inizio del XIII secolo.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>