Chiesa di San Domenico, Nardò

La chiesa di San Domenico, realizzata per l’ordine domenicano tra il 1580 e il 1594, fu intitolata inizialmente a Santa Maria de Raccomandatis. In origine aveva un impianto basilicale a tre navate.

In seguito al terremoto del 1743 la fabbrica fu quasi totalmente distrutta, ad eccezione della facciata, del muro laterale sinistro e di parte della sacrestia. La facciata è in carparo e fu realizzata in due momenti differenti.

L’interno, ad un’unica navata con pianta a croce latina e tre cappelle per parte, fu ricostruito dopo il 1743 e custodisce una pregevole tela della Madonna del Rosario.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>