Chiesa Matrice San Giovanni Battista, Parabita

La chiesa di San Giovanni Battista è la chiesa parrocchiale. Tale chiesa sembra sorgere sui resti di una piccola cappella del XIII secolo dedicata a San Biagio.

L’interno è a tre navate con le due laterali non omogenee, segno che la sua edificazione è avvenuta in epoche differenti. Nelle navate sono presenti sette altari databili a un periodo che va dalla fine del XV al XVIII secolo; due altri altari si trovano nelle cappelle dedicate all’Immacolata e a San Sebastiano. Anomale sono anche le due cappelle, una dell’Addolorata e l’altra già del SS. Sacramento, non simmetriche tra loro.Un elemento strutturale interessante è la cupola a base ottagonale che copre il presbiterio all’intersezione della croce. La sagrestia è situata a sud dell’altare maggiore e la sua volta è fatta a padiglione, con lunette nelle quali sono affrescate le marine del Salento. Gli affreschi risalgono al 1700.Nella chiesa è custodito il corpo di San Vincenzo martire, che era stato donato da fra’ Tommaso Cervioni, dell’ordine eremitico di Sant’Agostino, a Giuseppe Ferrari, duca di Parabita.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>