Palazzo Baronale Paladini, Lizzanello

Il Palazzo baronale Paladini è di origine quattrocentesca e fu edificato originariamente come castello. Modificato una prima volta nel Cinquecento, fu trasformato in residenza signorile da Giovanni Paladini nel XVII secolo. Ha subito arricchimenti e modifiche nei corso dei secoli seguenti, in particolare in epoca neoclassica.

Lo stile architettonico tardo-rinascimentale del palazzo, costruito molto probabilmente con la consulenza di Gian Giacomo dell’Acaya, fu stravolto verso la fine dell’Ottocento con la trasformazione della facciata e del giardino in stile neoclassico.

Nulla è rimasto delle numerose opere d’arte che rendevano lussuoso l’edificio in quanto vendute a privati o trasferite a Napoli nel palazzo partenopeo dei Lotti.

Lascia un Commento