km    

Castelli, Torri, Palazzi e Dimore Storiche

Castello di Marchione, Conversano

il Castello in realtà è un’elegante tenuta di caccia, fatta costruire dagli Acquaviva d’Aragona in un bosco, oggi scomparso, a 6 km da Conversano, presumibilmente attorno al 1730. L’edificio si presenta come una costruzione a pianta quadrata, i cui quattro vertici sono caratterizzati da tozze torri circolari in pietra. Il piano superiore, raggiungibile mediante un’imponente [...]

Castello di Conversano

Il Castello di Conversano sorge sul punto più alto della collina su cui sorge la città, in una posizione in grado di dominare l’intero territorio circostante fino al mare, e delimita l’antico largo della Corte, un’ampia piazza dalla forma irregolare da sempre fulcro della vita cittadina. L’ingresso attuale si apre lungo il muro di cinta [...]

Palazzo Jatta, Ruvo di Puglia

l palazzo Jatta sorge nel cuore della Ruvo. La facciata principale, estesa per circa 66 metri, coronata da un imponente cornicione d’attico, è valorizzata dal grande portale d’ingresso, fiancheggiato da due imponenti colonne d’ordine toscano dall’alto piedistallo che con i capitelli di ordine ionico sorreggono la sovrastante balconata del salone del piano nobile. Alle sette [...]

Palazzo Roberti Alberotanza, Mola di Bari

L’imponente palazzo signorile fu costruito fra il 1760 e il 1770. La simmetrica facciata, in stile tardo-barocco, è cadenzata da tre teorie di finestre. Al centro, la loggia nobile sovrasta il maestoso portone di gusto napoletano che dà accesso ad una ampia corte, sul quale si innesta lo scalone esterno che conduce ai piani superiori [...]

Castello Angioino-Aragonese , Mola di bari

Il castello fu costruito per difendere la costa dalle frequenti incursioni dei pirati. Tra il XV e il XVI secolo l’edificio seguì le sorti della città e passò attraverso le mani di diversi feudatari, resistendo a numerosi attacchi senza essere mai espugnato. Tuttavia i notevoli danni subiti con l’assedio veneziano del 1508 ne imposero un radicale [...]

Palazzo Marchesale, Santeramo in Colle

Il palazzo Marchesale fu costruito intorno alla metà del cinquecento. Sulla facciata spicca l’imponente portale a bugne alterne-piatte e a punte di diamante. All’interno invece, si può ammirare il cortile, chiamato anche Cavallerizza, poichè serviva per il passaggio e il ristoro dei cavalli.

Castello Normanno, Terlizzi

Il castello con tre torri di Terlizzi, che ha dato origine sia allo stemma cittadino sia al toponimo latino di Turricium, passa così da locus a castellum e poi nel 1133 a civitas. Di questo castello rimasto ben poco perché le due torri che facevano parte del complesso sono scomparse, non esistono più né le [...]

Palazzo de Gemmis, Terlizzi

Il Palazzo de Gemmis fu edificato dal barone Tommaso de Gemmis e fu ultimato da Ferrante de Gemmis, filosofo illuminista. Il palazzo, per la sua bellezza e maestosità è uno dei principali edifici nobiliari dell’architettura pugliese. Presenta pianta rettangolare con un cortile interno. L’elegante facciata, tutta a bugnato, si affaccia al corso principale e alla [...]

Castello Normanno-Svevo, Gioia del Colle

Il Castello Normanno-Svevo consta di un cortile interno attorno al quale sorgono gli ambienti di cui si compone sono organizzati in due piani. Ai due angoli sul lato Sud del castello sorgono due torri. La muratura esterna è costituita di tre diversi tipi di strutture murarie che denunciano tre epoche diverse di realizzazione. Esistono due [...]

Palazzo Angarano-Maranta, Modugno

Palazzo Angarano-Maranta è un palazzo storico di Modugno, il quale vanta una facciata molto elegante con un arco a tutto sesto che comprende il portone centrale e una grande trifora al piano superiore che sovrasta una balaustra di colonnine. La famiglia Ancarano, originaria di Novara, si trasferì a Bitonto e si espanse a Modugno nel [...]