Collegiata, Ceglie messapica

La chiesa è consacrata al culto della Vergine Assunta. La chiesa sorge sulla vecchia acropoli, le origini risalgono al 1521 mentre l’attuale edificio risale al 1786.

Il complesso risulta avere una pianta a croce greca ed è affiancato dalla torre campanaria, la facciata è in stile proto-neoclassico, la cupola è maiolicata. L’interno appare maestoso, è decorato da numerosi affreschi ed è ricco di altari in marmi policromi di cui uno dedicato al santo patrono della città (Sant’Antonio da Padova). Tra le opere visibili nella chiesa si ricorda: il “Crocifisso” ligneo del XVI secolo collocato nell’abside sinistro; la “statua di S. Antonio da Padova”, patrono di Ceglie, del XVIII secolo; la pala posta sull’altare raffigurante “l’Immacolata Concezione”, la scultura in pietra policroma raffigurante “Cristo uscente dal sepolcro”. Tra gli affreschi spicca quello raffigurante cena biblica con veduta prospettica della Ceglie di fine ‘700, che costituisce la più antica raffigurazione della città: si riconoscono la torre del castello ed una chiesa che potrebbe essere la chiesa di S. Rocco o l’abbazia di S. Anna.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>