km    
Anfiteatri, Aree Archeologiche, Borghi, Centri Storici
Castelli, Torri, Palazzi e Dimore Storiche
Chiese, Cattedrali, Basiliche, Conventi, Monasteri, Abbazie, Santuari
Musei e Pinacoteche

Storia, Arte e Cultura

Castello di Marchione, Conversano

il Castello in realtà è un’elegante tenuta di caccia, fatta costruire dagli Acquaviva d’Aragona in un bosco, oggi scomparso, a 6 km da Conversano, presumibilmente attorno al 1730. L’edificio si presenta come una costruzione a pianta quadrata, i cui quattro vertici sono caratterizzati da tozze torri circolari in pietra. Il piano superiore, raggiungibile mediante un’imponente [...]

Chiesa di Santa Caterina d’Alessandria, Conversano

La chiesa di Santa Caterina d’Alessandria fu costruita intorno al XII secolo. La principale caratteristica della chiesa è la sua pianta quadrilobata con una cupola centrale internamente emisferica racchiusa in un tiburio ottagonale, sul quale insiste un lanternino. Gli interni, in passato affrescati, si presentano ora spogli da ogni decorazione e permettono di cogliere meglio [...]

Monastero di San Benedetto, Conversano

La costruzione del Monastero risale al VI secolo. La chiesa conserva una parte della cinta muraria dell’XI secolo. Il monumentale ingresso laterale, del 1658, presenta una coppia di leoni su cui si innestano due colonne corinzie e un protiro riccamente decorato. In corrispondenza dell’ingresso laterale si erge un campanile barocco la cui sommità è ricoperta [...]

Cattedrale di Conversano

La cattedrale di Conversano è cosruita in stile romanico pugliese. La facciata è di stile trecentesco, cuspidata e tripartita da lesene; ha un coronamento ad archetti, un rosone centrale, due occhi nei corpi laterali e tre portali; di questi il portale maggiore, con baldacchino e leoni stilofori, presenta le cornici riccamente scolpite a foggia di [...]

Castello di Conversano

Il Castello di Conversano sorge sul punto più alto della collina su cui sorge la città, in una posizione in grado di dominare l’intero territorio circostante fino al mare, e delimita l’antico largo della Corte, un’ampia piazza dalla forma irregolare da sempre fulcro della vita cittadina. L’ingresso attuale si apre lungo il muro di cinta [...]

Chiesa e convento dei Domenicani, Ruvo di Puglia

Il complesso fu edificato in stile tardo-barocco fra XVII e XVIII secolo. Di rilievo sono una tela del Santafede: “La Vergine delle grazie tra i santi Francesco d’Assisi e Domenico di Guzman con anime purganti”, la tempera del Corduba “la Vergine del Rosario regina delle vittorie” e una tela forse del Gliri “San Vincenzo Ferreri”. [...]

Chiesa di Sant’Angelo e convento dei Frati Minori Osservanti, Ruvo di Puglia

La chiesa, costruita in stile barocco, risale al cinquecento. Nella chiesa è di notevole interesse il crocifisso ligneo della cappella Cotugno, una pregevole statua dell’Immacolata, il sontuoso altare “alla napoletana” e i dipinti del coro. Ma il pezzo più notevole dell’arredo di questa chiesa è il capolavoro assoluto del pittore fiammingo Gaspar Hovic, “l’adorazione dei [...]

Museo Archelologico Nazionale, Ruvo di Puglia

Il Museo Archeologico Nazionale di Ruvo di Puglia raccoglie reperti raccolti dall’archeologo Giovanni Jatta nei primi anni dell’Ottocento. Il museo, costituito da quattro sale contenenti quasi esclusivamente materiale ceramico della Magna Grecia, è ospitato nel piano terra dell’ottocentesco Palazzo Jatta e raccoglie materiale proveniente dalla vasta e ricca necropoli peucetica di Ruvo di Puglia, vittima, [...]

Palazzo Jatta, Ruvo di Puglia

l palazzo Jatta sorge nel cuore della Ruvo. La facciata principale, estesa per circa 66 metri, coronata da un imponente cornicione d’attico, è valorizzata dal grande portale d’ingresso, fiancheggiato da due imponenti colonne d’ordine toscano dall’alto piedistallo che con i capitelli di ordine ionico sorreggono la sovrastante balconata del salone del piano nobile. Alle sette [...]

Concattedrale, Ruvo di Puglia

La concattedrale di Ruvo di Puglia è uno dei più noti esempi di romanico pugliese. Fu costruita nella prima metà del XII secolo con varie modifiche successive. La facciata è a capanna con tre portali: il centrale più grande ed arricchito con bassorilievi nell’intradosso. L’interno è suddiviso in tre navate e in un transetto trasversale [...]