Tag ‘Chiesa madre’

Chiesa Madre, Noicattaro

La chiesa Madre intitolata a Santa Maria della Pace è la chiesa più importante e più antica del paese. La facciata monocuspide conserva due portali centinati dalle cornici riccamente scolpite, ed è fiancheggiata a sinistra dal bel campanile alto 33 m. All’interno della Collegiata si possono ammirare le tre navate divise da colonne con capitelli [...]

Chiesa Madre, Turi

La chiesa Madre è dedicata a Santa Maria Assunta e risale al XII secolo. La facciata è in stile neoclassico, in cui quattro paraste doriche sostengono una trabeazione.La semplicità dell’esterno contrasta con la ricchezza di decorazioni dell’interno, che conserva manufatti lignei come il pulpito e la cantoria con l’organo, e opere di rilevante importanza artistica, [...]

Chiesa Madre, Adelfia

Chiesa Madre di Montrone, intitolata a san Nicola di Bari, venne costruita attorno al 1711. Il campanile invece fu costruito tra 1744 e il 1747. Nel 1833 il pittore molfettese Saverio Calò ne affrescò gli interni; nel 1926 il barese Bernardo Caprioli eseguì la decorazione in oro zecchino della parte superiore della chiesa. All’interno troviamo [...]

Chiesa Madre, Gioia del Colle

La chiesa Madre, inizialmente dedicata a San Pietro, fu costruita intorno all’XI secolo e fu successivamente rinominata Madonna della Neve. Sulla facciata presenta due sculture in pietra: San Filippo Neri e la Madonna con in grembo il Bambino. All’interno troviamo numerosi affreschi risalenti a diversi periodi storici ed una cripta in cui è sepolto il corpo [...]

Chiesa Madre, Deliceto

La chiesa Madre gode di un particolare fascino, che gli deriva dall’avere le facciate laterali in pietra viva e l’interno scenografico e solenne, con soluzioni formali, che colpiscono l’immaginazione e rendono leggibile lo stile tardo barocco del ’700. L’interno presenta una pianta a croce latina a tre navate. Nella navata di destra spiccano il dipinto [...]

Chiesa Madre, Lizzano

La chiesa Madre di San Nicola esisteva già  agli inizi del XIV secolo e fu rifatta e ampliata nel XVI secolo. La chiesa si sviluppa su tre navate quella centrale più alta con soffitto a cassettone, le due laterali, più basse. con copertura a volta. Le colonne che sostenevano l’antico tetto della navata centrale sono [...]

Chiesa Madre, Sava

La chiesa madre fu costruita tra il XVI e il XVII secolo. La facciata fu rimaneggiata in stile neoclassico nella seconda metà dell’Ottocento. Il campanile, iniziato nel 1782, è in stile tardo barocco. All’interno presenta tre navate.

Chiesa Madre di Ginosa

La chiesa Madre di Ginosa è dedicata alla Madonna del SS. Rosario ed è stata costruita nel 1554. La linea architettonica della chiesa esprime il Cinquecento, cioè quello stile architettonico che, messo da parte il gotico, col culto dell’arte classica si ricollega all’architettura romana, augustea. La chiesa si  presenta con due ingressi, uno frontale e [...]

Chiesa madre, Manduria

Detta anche Collegiata, è un importante esempio di architettura rinascimentale pugliese. Dedicata alla SS. Trinità, la chiesa risale nella sua impostazione alla prima metà del XVI secolo. Alla stessa epoca risale la facciata, che presenta un grande rosone romanico, scolpito in pietra dura nel 1532 dal maestro Raimondo da Francavilla. Notevole anche la scultura rappresentante [...]

Chiesa Madre, Massafra

La “Chiesa Madre”, dedicata al Santissimo Crocifisso, fu la prima chiesa ad ospitare il “Capitolo collegiale”. Fu costruita nel XVI secolo su un’antica cripta, forse dedicata a San Lorenzo e fu consacrata da monsignor Giacomo Micheli l’11 febbraio del 1582. Nel XVIII secolo venne ricostruita la parte terminale e vennero aggiunti all’interno degli altari, che [...]